venerdì 20 dicembre 2013

esperimento 113: cookies al burro di arachidi

Questa ricetta velocissima che si prepara con solo 4 ingredienti è adatta ai principianti, a chi non ha tempo ma vuole preparare dei biscotti da regalare all'ultimo momento, ai celiaci, ma soprattutto agli amanti del burro di arachidi (io). La ricetta è presa da qui, anche se penso sia un classico americano visto che ho trovato la stessa versione un po' ovunque. Da provare almeno una volta, non mi hanno fatto impazzire come speravo, ma forse avevo delle aspettative esagerate visto il mio amore per l'ingrediente base.

mercoledì 4 dicembre 2013

esperimento 112: torta clementine e mandorle

Non ho smesso di fare dolci, anzi, il forno lo accendo anche in estate, è più forte di me, mi rilassa come andare alle terme o farmi un bagno caldo. Pesare gli ingredienti, prepararli, assemblarli e creare qualcosa di buono è per me un conforto, soprattutto se il risultato rispecchia le aspettative. Fare le foto alle mie "creazioni" invece, se mi appassiona da un lato, dall'altro mi innervosisce parecchio. Questo per spiegare perché da un anno non pubblicavo niente sul blog. 
Ieri dopo aver sfornato l'ennesima torta, mi sembrava un peccato che di lei non ne rimanesse traccia, allora ho ripreso in mano la macchina fotografica e con una certa emozione (ansia) ho scattato le foto. Così ricomincio, sperando di mantenere una media che non sia di un post all'anno.
La torta è molto semplice, con il profumo delicato delle clementine e una consistenza  molto umida ma morbida. Il trucco di questa ricetta è lo sciroppo da versare sulla torta ancora calda e bucherellata da uno stecchino, che penetrando le da la giusta dolcezza.

lunedì 22 ottobre 2012

esperimento 111: muffins pere e cioccolato

Un classicissimo dell'autunno: pere e cioccolato, una coccola da pucciare nel tè delle 5, ma anche in quello delle 7 del mattino o di mezzanotte. Finalmente, grazie ai primi freddi posso tornare a bere i miei litri e litri di tè quotidiani. Non per niente l'autunno è la mia stagione preferita, amo i maglioni di lana, le castagne (ho in progetto una crostata di marroni), il piumino sul letto, e l'odore del fumo dei camini nell'aria fresca. Per dare un po' di carattere a questi muffins ho aggiunto lo zenzero, ma all'assaggio non l'ho sentito molto, quindi consiglio di esagerare, come farò io la prossima volta. Per quanto riguarda le pere io sono una fan delle kaiser, quelle marroni per intenderci. Odio le pere molli e le kaiser riescono ad essere dolci e durissime nello stesso tempo. Comunque, visto che in questo caso stiamo parlando di pere cotte, tutto ciò è irrilevante. La base dei muffins è presa da una ricetta di Donna Hay che in quanto americana, di muffins penso se ne intenda.


martedì 4 settembre 2012

esperimento 110: biscotti delle isole fiji

Questi li ho trovati sul "libro d'oro dei biscotti" della Mondadori e mi hanno subito incuriosito per la presenza del philadelphia nell'impasto. Il primo tentativo forse è fallito. Dico forse perchè non ho idea di come dovrebbero venire questi biscotti e anche girando in rete non ho trovato niente. Certo la presenza del formaggio di solito rende soffici gli impasti, ma la consistenza tipo tortina non mi conviceva per niente soprattutto perchè il giorno dopo erano immangiabili. Allora ho cambiato tempi e temperature di cottura. Alla fine sono usciti dal forno croccanti come secondo me dovrebbero essere i biscotti. L'aspetto forse non sarà il massimo, ma sono facili da fare e molto particolari. Cosa c'entrino poi con le isole fiji mi è ignoto. Qualcuno ne sa qualcosa?!