mercoledì 22 febbraio 2012

esperimento 106: bignè con crema al baileys

I bignè danno un sacco di soddisfazione, non solo al momento dell'assaggio (ovvio), ma anche in fase di preparazione. Consiglio di provare a farli anche a chi con la pasticceria non ha troppa confidenza, il procedimento è semplice e il risultato fa sempre fare bella figura. La loro forma non richiede grande precisione manuale, anzi trovo che quello che avviene in forno sia una magia: tu metti li dei mucchietti un po' approssimativi e "puff" sbocciano come tanti fiori. La ricetta che ho usato è quella di Luca Montersino dal libro "Golosi di salute"con le dosi adattate a quantità più casalinghe, mentre il ripieno è praticamente una crema pasticcera con aggiunta di panna montata e baileys. Vanno bene per il caffè e per tirare su il morale.

bignè con crema al baileys

Dati
per i bignè
40 gr acqua
35 gr burro
40 gr farina 00
70 gr uova intere
1 pizzico di sale

per la crema al baileys
250 ml latte
2 tuorli
20 gr amido mais
60 gr zucchero
2 fogli di gelatina
80 gr baileys
60 gr panna fresca

per la glassa
50 gr cioccolato fondente
20 gr burro

Procedimento
per i bignè
  1. In un pentolino portare a bollore l'acqua con il burro e il sale, controllando che al momento del bollore il burro sia sciolto completamente.
  2. Versare la farina tutta in una volta e mescolare con un cucchiaio di legno facendo cuocere finché l'impasto non si stacchi completamente dalle pareti della pentola.
  3. Fuori dal fuoco con una frusta incorporare le uova: bisogna andare un po' a occhio: l'impasto deve avere la consistenza di una crema pasticcera, quindi potrebbe necessitare di meno uova o più uova.
  4. Mettere l'impasto in una sac à poche o distribuirlo a mucchietti con l'aiuto di due cucchiaini su una teglia di carta forno  leggermente imburrata (Luca Montersino si raccomanda di non usare la carta forno, perché i bignè potrebbero non sbocciare bene, ma io ho trasgredito al maestro e devo dire che funziona comunque).
  5. Cuocere a 220° per 15 minuti. A 3/4 della cottura aprire lo sportello per 2 secondi per far uscire l'umidità.
  6. Sfornare e far raffreddare.
per la crema al baileys
  1. Portare a bollore il latte.
  2. Nel frattempo sbattere i tuorli con lo zucchero e unire l'amido di mais sempre sbattendo.
  3. Versare il latte bollente a filo sui tuorli e continuare a sbattere.
  4. Riportare il tutto su fuoco basso e mescolare finché  la crema si addensi.
  5. Mettere in una ciotola e coprire con pellicola a contatto. Lasciare raffreddare.
  6. Mettere a bagno la gelatina in acqua fredda per 10 minuti, scaldare un cucchiaio di crema pasticcera e farvi sciogliere la gelatina strizzata. Incorporarla al resto della crema, aggiungendo il baileys e la panna montata mescolando dall'alto verso il basso facendo attenzione a non smontarla.
  7.  Trasferire la crema in una sac à poche e farcire i bignè.
  8. Far sciogliere il cioccolato con il burro a bagnomaria e intingervi i bignè.
Risultato
Circa 25 bignè


28 commenti:

  1. Foto e ricetta stupende come sempre... così mi vizi :o)

    RispondiElimina
  2. adoro i bignè, dei tuoi poi potrei farne indigeatione!!! ;)

    RispondiElimina
  3. Ma questi bignè sono perfetti! E che buona dev'essere la cremina che li farcisce...complimenti! Questi dolcetti sono una meraviglia per gli occhi...e per il palato! ;-)

    RispondiElimina
  4. Concordo, i bigné sono geniali da fare. All'inizio temevo ma da quando ho la ricetta fidata li faccio spesso. Golosa questa crema al baileys che io adoro!!

    RispondiElimina
  5. sono bellissimi e la crema al Baileys è una genialata

    RispondiElimina
  6. Favolosi. non ho altre parole per descriverli! :)

    RispondiElimina
  7. Bayles...Bayles...crema al Bayles...sento che me la sognerò anche stanotte! Insieme ai tuoi fantastici bignè ^_^ Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  8. Che belli! e che bella idea la crema al Bayles! :)
    devo provare a farli anche io!
    Irma

    RispondiElimina
  9. Posso svenire adesso che sono arrivata in fondo al post ;-)

    Un bacioe complimentissimi per la scelta di ricette e foto

    RispondiElimina
  10. sì, li ho fati una sola volta i bignè, ma come mi sono sentita soddisfatta quel giorno! certo, prima ero terrorizzata (infatti, niente foto!!!), però è stato troppo bello!
    e mi piace la tua crema, vorrei proprio provare a farla.. che bel dolcetto che ci hai portato!!!

    RispondiElimina
  11. Posso leccare il pc??? posso?????^_^

    RispondiElimina
  12. Ommioddio, posso tracimare? Posso emettere fastidiosi grugniti e mugolii lascivi? NOn è proprio giusto a quest'ora del giorno, davvero proprio no!
    Un abbraccione,Pat

    RispondiElimina
  13. Effettivamente i bignè ti motivano molto in cucina!

    RispondiElimina
  14. Il risultato deve essere replicato!!! Mi immolerò per questa causa scientifica… ah la vita che dura!!! ;-)

    RispondiElimina
  15. i bignè sono le prime cose che ho postato sul mio blog e mi piace un sacco farli.. In casa mia dicono che sono come quelli di pasticceria (: danno tante soddisfazioni, sì!

    RispondiElimina
  16. i tuoi punti elenco supersintetici sono così rassicuranti! fanno venire voglia di provarci davvero a replicare uno dei tuoi esperimenti.
    vuoi vedere che mi lancio nella prova bignè???!!!!

    RispondiElimina
  17. Che bontà!!!
    Poi la crema al bayleis è un tocco fantastico!!!
    Se ti va passa a trovarmi, ho un premio per te!!!
    Ciao, un bacio!

    RispondiElimina
  18. Davvero ottimi! Non ho mai provato la crema al Bayles..andrà sicuro tra i miei appunti!
    Bravissima! Foto sempre bellissime.. A presto..
    Un bacione!

    RispondiElimina
  19. Non ho mai provato a fare i bigné con la ricetta di Montersino, ma visti i risultati ci dovrò provare. Ti sono venute benissimo. E poi con quella glassa sopra fanno venire una fame...

    RispondiElimina
  20. Immagino siano perfettamente riusciti!! COmplimenti
    Claudia
    http://petitecuilliere.blogspot.com/

    RispondiElimina
  21. Ma è meraviglioso questo tuo blog, ti seguo molto-molto volentieri! :)

    RispondiElimina
  22. Ciao! Sono approdata qui dal blog di Marianna-tuchesaitutto! Questo blog è fantastico, ti seguo, mi appunto la ricetta della crema al baileys e incomincio a leggere a ritroso tutti gli esperimenti!! :D A presto!
    Laura

    RispondiElimina
  23. è verissimo quello che dici dei bignè danno una grandissima soddisfazione, e nel forno sembra che avvenga una magia! i tuoi sono perfetti (comunque).

    RispondiElimina
  24. Semplici ma sempre buonissimi...brava.

    RispondiElimina
  25. I bignè mi han per lungo tempo intimorito poi una volta provati mi son rasserenata e come dici mi ha dato soddisfazione! Ottima sta crema al baileys!!!

    RispondiElimina
  26. Veramente stupende. Vorrei mangarli adesso.

    RispondiElimina
  27. Oh ma che brava sei! Posso solo che imparare... :-)
    (i bignè sono un mio sogno nel cassetto...)

    RispondiElimina