venerdì 11 marzo 2011

esperimento 45: salatini cacio e pepe

Quando si parla di cacio e pepe, vengono subito in mente gli spaghetti, ma l'abbinamento è perfetto anche per dei biscotti salati. In questo caso il cacio in questione non è il pecorino, ma il parmigiano (più comune nel mio frigo).  Gli stampini che ho usato sono molto piccoli, visto che mi piaceva l'idea di fare dei salatini per l'aperitivo. Se si decide per dei veri e propri biscotti, vanno lasciati cuocere 7/10 minuti in più.

biscotti grana pepe

Dati
150 gr farina
50 gr parmigiano grattugiato
1 pizzico di sale
80 gr burro freddo
2 cucchiai d'acqua ghiacciata
1 cucchiaino di pepe nero macinato 

Procedimento
  1. Mescolare la farina con il parmigiano, il sale e il pepe.
  2. Aggiungere il burro a pezzetti e lavorare con la punta delle dita o nella planetaria con il gancio a foglia fino a ottenere una consistenza sabbiosa.
  3. Aggiungere l'acqua fredda e lavorare il meno possibile fino a avere una palla omogenea.
  4. Avvolgere nella pellicola e mettere in frigo per 1 ora.
  5. Stendere l'impasto a circa 3 mm di spessore e ritagliare con uno stampino di 2 cm di diametro.
  6. Cuocere a 180° per 10 minuti o finché sono dorati.
  7. Lasciare raffreddare su una griglia.
Risultato
Circa (molto circa) 230 salatini

2 commenti:

  1. Trovo che le dimensioni ridotte si adattino perfettamente per l'accompagnamento di un apertivo. Da mangiarli come fossero delle piccole noccioline, ma più genuine e saporite :)

    Buon week end

    RispondiElimina
  2. CHe bel blogghino che hai, mi piace parecchio. Stupendi anche i salatini al formaggio, credo diano dipendenza estrema :) Buon inizio settimana!

    RispondiElimina